Regione, Ricordi

Anche a Lione si festeggia il 4 novembre

di Daniel Vezzio, Presidente Fogolâr Furlan di Lione - Francia

Con l'impulso esemplare del Fogolâr Furlan di Lione e come da tradizione, si sono svolte domenica 3 novembre le commemorazioni della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate anche Oltralpe, nel cimitero della Guillotière a Lione in Francia, dove sono sepolti molti soldati italiani. La Francia ha fatto a suo tempo una concessione perpetua all’Italia di un lembo di terra in quel cimitero, affinché i soldati italiani della Prima Guerra Mondiale riposino in terra italiana. Si tratta di soldati gravemente feriti in zone di guerra, sulla Marna, ricoverati in ospedali militari nei dintorni di Lione ed ivi deceduti.
La commovente cerimonia si è svolta alla presenza del nuovo Console generale Pierangelo Cammarota, di numerose autorità e di un folto pubblico, fedele a queste cerimonie iniziate negli anni 1920 e che si perpetuano sino ad oggi.
Due associazioni italiane hanno assistito il Console generale per l’occasione dimostrando la vitalità delle associazioni italiane all'estero: la (friulana) DACI (Discendenti degli ex-combattenti italiani), e la ANFCDG, ossia l’Associazione nazionale delle famiglie caduti e dispersi in guerra.
In questo riquadro tutto italiano, la maestosa statua della Grande Madre realizzata in marmo bianco di Carrara dallo scultore Pasquali sembrava ricoprire con un velo di immenso dolore le croci del camposanto e ha creato una particolare atmosfera di raccoglimento, di preghiera, come in una cattedrale, ma a cielo aperto tra gli alberi.
Nel pomeriggio gli alfieri friulani, le autorità, ed il pubblico si sono recati alla Necropoli Nazionale francese della Doua dove si sono svolte le tradizionali cerimonie interalleati, dove sono sepolti in un imponente cimitero, rappresentanti italiani, francesi, polacchi, inglesi e belga. Le decine di bandiere di ogni nazione sventolavano il loro rispetto alle croci e alle lapidi dei caduti delle due guerre. Perché noi siamo prima di tutto friulani, poi italiani e poi europei.

EVENTI DI OGGI

Biblioteca civica - Codroipo, 20.45
C'era una volta
Sala degustazione Ferrin Vini Camino al Tagl., Vedere volantino
Mostra fotografica
Casa natale di Padre Turoldo, 18.30
Ricordo
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 20/11/2019 10:32