Arte e spettacoli, Auguri

Auguri alla più ricercata diva del cinema

di Redazione web

Scarlett Johansson è la diva più ricercata per le grandi produzioni cinematografiche, poiché ogni sua pellicola riscuote sempre un enorme successo di pubblico ai botteghini e non è solo per la sua bellezza, poiché nel corso degli anni ha dimostrato il suo talento recitando i più famosi registi del panorama internazionale.
Nata a New York il 22 novembre del 1984, fin da bambina ha rincorso il sogno di entrare nel mondo del cinema e dopo una serie di provini, entra a far parte all'età di 10 anni nel film 'Genitori Cercasi', in cui ha una piccola parte. Quattro anni dopo, viene scelta da Robert Redford per il film da lui diretto 'L'uomo che sussurrava ai cavalli', che fa di Scarlett una promessa di Hollywood grazie alla sua interpretazione di una giovane che, cadendo da cavallo, perde una gamba. Da quel momento lavora in film di grande importanza: compare nel 2001 in 'L'uomo che non c'era', diretto da Joel Coen, e nello stesso anno nel film di Terry Zwigoff 'Ghost World', acclamato dalla critica.
Arriva poi la consacrazione con 'Lost in Traslation' (2003), a fianco di Bill Murray, scritto e diretto da Sophia Coppola. Sempre nel 2003 incarna la protagonista del quadro di Jan Vermeer in 'La ragazza con l'orecchino di perla', e nel 2004 recita con John Travolta in 'Una canzone per Bobby Long'.
Scarlett viene poi definita musa ispiratrice di Woody Allen perché lui la dirige in due film: 'Match Point' (2005), la prima pellicola drammatica della carriera del regista, e 'Scoop' (2006), in cui Scarlett è una giovane reporter che si fa aiutare da un fantasma per incastrare un assassino.
Nel 2006 è nel cast di 'Black Dhalia' di Brian De Palma, un poliziesco noir ambientato alla fine degli anni Quaranta e tratto dall'omonimo romanzo di James Ellroy. Nel 2008 è Maria Bolena nello storico 'L'altra donna del Re' dove si confronta con la sorella Anna, impersonata da Natalie Portman. Sempre nel 2008 torna a ispirare Woody Allen nella commedia 'Vicky Cristina Barcelona'.
Numerose sono state le pellicole ispirate dai fumetti della Marvell, come ‘The Avengers’, il campione d'incassi ‘Iron man 2’, ‘Captain America: The Winter Soldier’, con Chris Evans, oltre a ‘Avengers: Age of Ultron’ (2015) e ‘Captain America: Civil War’ (2016), ‘Avengers: Infinity War” (2018) e ‘Avengers: Endgame’ (2019).
Nel 2018 incomincia la lavorazione di Jojo Rabbit, recitando al fianco di Sam Rockwell, film diretto dal regista Taika Waititi, che dà vita a una commedia amara sul nazismo. Sempre nel 2018 viene incoronata dalla rivista Forbes come l'attrice più ricca dell'anno, con un guadagno di 40,5 milioni di dollari.
L'anno successivo è protagonista, accanto ad Adam Driver, del drammatico ‘Storia di un matrimonio’, presentato in anteprima alla 76ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, per la quale ottiene la candidatura al Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico. Nel 2020 ottiene per la prima volta la candidatura al Premio Oscar, sia come miglior attrice protagonista per il suo ruolo in ‘Storia di un matrimonio’ sia come miglior attrice non protagonista per ‘Jojo Rabbit’.
La carriera dell'affascinante Scarlett Johansson va a gonfie vele e lo dimostra il fatto che gira un film dietro l’altro.
Attrice, cantante e modella, Scarlett Johansson ha fatto della sua innegabile sensualità la carta vincente, unita a delle ottime doti interpretative, per affermarsi ad Hollywood, nonché il suo inconfondibile segno di riconoscimento.
Ultimo aggiornamento: 28/11/2020 13:52