Codroipo

Entusiasmo e viabilità modificata per la partenza del Giro

di Redazione web

Rivolto, Giro d'Italia 2009
Domenica 18 ottobre le Frecce Tricolori daranno il via alla 15ª tappa del Giro d’Italia che, per la prima volta nella storia della corsa rosa, partirà da un aeroporto militare, quello del 2° Stormo dell’Aeronautica Militare e casa della Pattuglia Acrobatica Nazionale.
L’arrivo del Giro d’Italia in Friuli si porta dietro tutta una serie di limitazioni al traffico che coinvolgeranno gran parte della provincia di Udine. Saranno centinaia gli agenti delle forze dell’ordine impegnati sul territorio, con la questura di Udine che ha predisposto un piano dettagliato per la viabilità per domenica 18 e martedì 20 ottobre quando le strade attraversate dal Giro d’Italia chiuderanno 2 ore prima della partenza, tornando libere subito dopo il passaggio dei ciclisti (a sancire il via libera sarà il mezzo con il cartello “fine corsa”). 
Il Comandante della Polizia Locale del Medio Friuli Franco Fantinato ha diffuso un comunicato in cui informa che poiché il transito, oltre agli atleti, comprende anche numerosi veicoli a supporto della manifestazione, è prevista l’interdizione alla circolazione veicolare sul percorso dalle ore 09:00 alle ore 11:45 di domenica 18. Nel territorio di Codroipo questo interesserà le seguenti strade S.S. 13 da Aerobase ad innesto s.r. 252, S.R. 252 direzione Palmanova , Rivolto - Via Zompicchia, Via Santa Cecilia, Piazza Scuole, Via Passariano; Passariano - Via Rivolto, Piazza Dei Dogi, Piazza Manin, Via Dei Dogi; Codroipo - Via XXIV Maggio, Via Ostermann (Tratto Compreso Tra Via XXIV Maggio E Viale Duodo), Viale Duodo, Rotonda Viale Duodo/Via Zorutti, Via Roma, Via Italia, Via Balilla, Piazza Dante, Viale Della Vittoria, Viale San Daniele Via Paglieri, Goricizza - Via Stazione , Via Sedegliano; Pozzo - Via Chiesa, Via San Daniele. Lungo tutto il percorso verrà disposto anche il divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 07:30 alle ore 11:45 di domenica 18.
Ancora una volta si rinnova la sinergia tra le Frecce Tricolori ed il Giro d’Italia. Già nel recente passato, infatti, il rosa della competizione ciclistica si è unito al tricolore della PAN: nel 2009 la carovana del Giro d’Italia aveva attraversato la pista della base aerea friulana e nel 2014 le Frecce Tricolori avevano sorvolato Trieste in occasione dell’arrivo dell’ultima tappa. Quest’anno i fumi tricolori degli MB-339 della Pattuglia Acrobatica Nazionale apriranno la tappa di montagna che dall’aeroporto militare di Rivolto correrà per 185 km fino a Piancavallo (PN).
La partenza di tappa del 103° Giro d’Italia dalla base militare friulana sottolinea ancora una volta il forte legame tra il territorio, l’Aeronautica Militare e le Frecce Tricolori che il Friuli Venezia Giulia ospita da ormai 60 anni. Proprio quest’anno, infatti, si sarebbe dovuto festeggiare un traguardo molto prestigioso per la PAN: la 60ª stagione acrobatica delle Frecce Tricolori, con un evento speciale pianificato il 19 e 20 settembre, le cui celebrazioni - a causa dell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da COVID‐19 - sono state rimandate al 2021. 

EVENTI DI OGGI

Museo delle Carrozze - San Martino di Codroipo, tutti i venerdì su prenotazione
Mostra di archeologia
Atrio Municipio,Sedegliano
Mostra Espressioni di donna
Codroipo Museo delle Carrozze, San Marino, Dalle 9.00 alle 18.00
Mostra
Villa Manin, Dalle 10.30 alle 18.30
Visite
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 28/10/2020 15:43