Sociale, Libri

Favole al telefono per la Giornata per i diritti dell'infanzia

di Redazione web

Nel 1989 fu siglata l’adozione della convenzione ONU che per la prima volta ha riconosciuto i bambini come aventi diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici.
Insieme all’adozione della convenzione si celebra la Giornata Mondiale dei diritti dei bambini poiché è grazie all’adozione e ratifica di questo documento che in quasi tutti i Paesi del mondo i bambini non solo godono dei diritti fondamentali, ma sono protetti e tutelati.
La pandemia da Covid-19 sta avendo un impatto enorme sui diritti dei bambini di tutto il mondo. Senza confini, il virus sta minando al futuro dei bambini mettendo in difficoltà in primis quelle famiglie che stanno già lottando per sopravvivere.
Oltre ciò l’accesso all’istruzione in questo momento viene sempre più compromesso, andando a negare uno dei diritti fondamentali dei bambini.
Uno degli impegni dei nostri Comuni e del Sistema Bibliotecario è incentrato in questo momento ad assicurare il diritto alla salute e all’educazione per i bambini e i ragazzi, che sono il futuro della nostra comunità. Ieri in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza il Sistema Bibliotecario del Medio Friuli insieme all'Associazione Damatrà ha organizzato l'iniziativa 
Favole al telefono: grazie alla squadra di lettori del Sistema Bibliotecario del Medio Friuli, coordinati da Damatrà, le famiglie che ne hanno fatto richiesta hanno ricevuto una favola al telefono per i propri bambini direttamente a casa propria.
I prossimi appuntamenti per i bambini dai 5 anni in su, residenti in uno dei Comuni appartenenti al Sistema Bibliotecario del Medio Friuli, saranno sabato 5, domenica 6, venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 dicembre dalle ore 17.00 alle 20.00.
Per prenotare chiamare dalle 9.00 alle 16.00 nelle giornate di lun-mar-mer-gio, al n. 0432.235757. Purtroppo non sarà possibile rispondere ai messaggi in segreteria e se si trova occupato, richiamate! 
Ultimo aggiornamento: 28/11/2020 13:52