Regione, Arte e spettacoli

Finite le riprese della fiction ambienta e girata in Regione

di Angelo Cannella

Nonostante il periodo critico per la pandemia, sono state completate di recente le riprese della fiction per Rai 2 “Volevo essere una rock-star 2” visto il grande successo della prima serie.
Tratto dal blog di Valentina Santandrea, in cui l’autrice si diverte a raccontare le proprie esperienze di vita fortemente condizionate dal suo status di madre single di due gemelle, la seconda stagione di Volevo fare la rockstar potrà così riprendere in mano le vicende di un family drama capace di essere irriverente al punto giusto. Potremo scoprire, ad esempio, la nuova vita di Eros dopo il coming out, e soprattutto se tra Olivia e Francesco sarà tutto rose e fiori.
Anche questa volta è protagonista il Friuli, che da diverso tempo viene scelto come location per diversi film e fiction, poiché non mancano i set a cielo aperto e le location per poter attirare il grande mondo dello spettacolo.
infatti, anche grazie al lavoro del Friuli film Commission, è dal 2002 che il Friuli viene scelto da grandi registi e sceneggiatorio come set cinematografico, dato che in poco tempo si può raggiungere il mare come la montagna e dato che vi è una grande sinergia tra i Comuni e la Regione per implementare le produzioni cinematografiche, aumentando in tal modo l’indotto per tutti i settori economici ed attirare sempre più turisti
Con Volevo fare la Rockstar 2, verranno messi in onda otto episodi da 50 minuti ciascuno nel corso del prossimo anno su Rai 2. Ancora problemi esistenziali per Olivia (Valentina Bellè) e Francesco (Giuseppe Battiston), che sospendono il loro rapporto, ma mentre Francesco sembra essere in grado di rifarsi una vita sentimentale con la professoressa Silvia (Anna Ferzetti, new entry della seconda stagione), Olivia ha molte difficoltà nel gestire le due gemelle teenager: non è detto poi che gli interventi di nonna Nice (Angela Finocchiaro) semplifichino le cose, anzi! Nel frattempo, l'artista di talento Fabio (Francesco Di Raimondo, seconda nuova entrata della serie) sembra essere l'uomo ideale di Eros (Riccardo Maria Manera)
Il sostegno della Friuli Venezia Giulia Film Commission ha aperto alla seconda stagione di Volevo fare la Rockstar le location di Gorizia, Cividale del Friuli, Cormons e Gradisca. I luoghi sono simili a quelli della prima stagione, immaginiamo ribadendo il quartiere Piedimonte del Calvario di Gorizia come scenario dell'immaginaria Caselonghe dove si svolgono i racconti di Olivia e Francesco. La prima stagione aveva avuto inoltre riprese in Slovenia.
Il regista Matteo Oleotto, nativo di Gorizia, ha sempre raccontato la sua terra in affettuosa complicità col conterraneo Battiston: insieme avevano realizzato Zoran, il mio nipote scemo (2013), ambientato proprio da quelle parti.
“Non è stato un anno facile per il cinema FVG, come per tutti”, spiega il Presidente della Film Commission Federico Poillucci. “Ora ripartiamo, nel rispetto di non facili protocolli ma con tanta voglia. E siamo certi che farlo con Matteo Oleotto e la seconda stagione di Volevo fare la rockstar ci riporterà l’entusiasmo di sempre e anche un po’ di allegria. Ringraziamo i Comuni di Gorizia e Cormons per aver assicurato alla serie la consueta convinta collaborazione”.
Ultimo aggiornamento: 07/03/2021 17:24