Regione

Friuli tra residenti in calo, stranieri in arrivo e lupi

di Chiara Moletta

Nel 2017 i residenti sono calati nella nostra Regione di 2300 unità, nonostante un aumento della popolazione straniera di ben 2400. In particolare, sono stati 2.863 coloro che hanno deciso di trasferirsi all’estero, un dato di poco inferiore rispetto al 2016. Il Friuli torna ad essere una terra di emigrazione. 
Contribuisce alla diminuzione della popolazione anche il continuo calo anche le nascite, ormai ai livelli minimi degli ultimi 25 anni, ma possiamo almeno consolarci con la ri-comparsa di altre specie animali a riprova che si sta ancora bene dalle nostre parti nonostante tutto e quando si fanno le politiche giuste.
Nel 2013 è ricomparso il Lupo in Friuli Venezia Giulia. Da cinque anni infatti, l’Amministrazione Regionale, ha avviato un programmo di monitoraggio rivolto a questa precisa specie, nell’ambito del progetto Life Wolfalps. Le analisi genetiche dei campioni raccolti nel corso dello scorso inverno hanno ora permesso di accertare la presenza di almeno una coppia di Lupi nell’area del pordenonese, diversamente dal 2014 quando era ne era stata campionata un’altra ma nella zona del Monte Ciaurlec. I dati provenienti dai dispositivi del Corpo forestale regionale fanno supporre la possibile presenza di una seconda coppia nella stessa area. Recentemente inoltre, il personale del Corpo forestale in servizio nella attività di indagine, ha reperito alcune immagini di cucciolo riferibili alla specie Lupo. Il dato fa pensare ad una formazione di un primo branco riproduttivo in regione, le cui indagini proseguiranno in maniera intensificata per confermarne le veridicità. Possibilmente, inoltre, sarà determinata anche la dimensione del branco che in linea di massima, nella zona alpina, è composto da 4-6 individui. “Si tratta molto probabilmente – spiega Stefano Filacorda, coordinatore dei progetti di ricerca sulla fauna selvatica dell’Università di Udine - dei primi lupacchiotti nati in Friuli Venezia Giulia da oltre 90 anni: la specie, infatti, era scomparsa in regione e nel nord est già a inizio Novecento. L'ultimo lupo abbattuto nel nord est dovrebbe riferirsi al 1931 nella zona del Comelico, per ricomparire con presenze occasionali nel carso triestino grazie alla presenza di alcuni lupi sloveni”.

EVENTI DI OGGI

Villa Manin Passariano, 10.00 - 19.00
Mostra fotografica: Diario di viaggi
Rivignano, dalle 19.00
Guarda che Stella
Spazidarte, Via Candotti 41, Codroipo, 9.30-12.30
"Ritratti d'autore"
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 17/08/2018 12:06