Sedegliano

Prima assemblea del Centro Studi padre D. M. Turoldo

di Direttivo del Centro Studi p. David M. Turoldo

Si è tenuta a Coderno di Sedegliano nella ricorrenza del 28° anniversario della morte di p. David Maria Turoldo ed è stata caratterizzata da momenti di vera emozione.
Sono stati presentati i primi tre giovani che sono entrati a far parte del direttivo (costituito dal vice presidente Piergiuseppe Di Lenarda, Dino Pontisso, Enrico Valoppi, Franco Pozzo, Gottardo Mitri, Raffaella Beano e Remigio Romano) e cioè la prof.ssa Marta Masotti, che curerà i progetti con le scuole, il giovane ricercatore dott. Gabriele Tonizzo, cui è affidata la cura dell'immagine e delle mostre, e l'organista Daniele Parussini responsabile della sezione musicale. Quest'ultimo ha presentato per la solenne occasione il Primo Concorso Internazionale di composizione corale "padre David Maria Turoldo" con la finalità di stimolare la creatività musicale e incentivare la divulgazione della sua opera poetica e spirituale. Al concorso potranno partecipare compositori di qualsiasi nazionalità e senza limiti di età con una sola composizione per ciascuna delle tre categorie previste e cioè per la composizione di un brano per coro a voci pari o miste a cappella, per coro di voci bianche e accompagnamento di pianoforte o altri strumenti e per un brano ad uso liturgico per assemblea e organo, con la possibilità di aggiunta di ottoni.
Tutto questo nel rispetto del pensiero e dell'opera di padre Turoldo che ha sempre invitato a cantare e soprattutto i ragazzi.
Nella lirica "Abbiamo occhi", p. David scrive:
“Abbiamo occhi ma non vediamo
Abbiamo orecchi e non udiamo:
possibile memoria ma non tutti ricordiamo.
Intanto ragazzi/adolescenti (la tenera carne del mondo) gridano
-ammaestrati da noi adulti!-
《Viva la morte!》
I capi brindano
allo splendido avvenire.
Ma non c'è avvenire.”
Questa forte provocazione, di attualità è una delle 10 poesie selezionate per il concorso da una speciale giuria della Fondazione Pordenonelegge.it, che per quest'anno è importante e luminosa guida del Centro Studi.
Tutte le informazioni e il bando (sia in italiano che in inglese) sono disponibili sul nuovo sito internet: www.centrostudituroldo.it e sulla pagina FaceBook "Centro Studi padre David Maria Turoldo".
Notevoli i nomi che costituiscono la giuria di questo primo concorso. Presidente della Commissione è stato nominato il maestro Domenico Clapasson (docente di composizione al Conservatorio di Brescia e premiato dal Presidente della Repubblica con la Medaglia d'oro per i Suoi lavori su padre David). Lo affiancheranno i maestri Carlo Pedini (docente di composizione al Conservatorio di Perugia e già presidente del Festival di Musica Sacra di Assisi), il maestro Renato Miani (compositore e docente presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine), il maestro Wladimir Matesic (docente di organo presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste), il maestro Glauco Venier (pianista, compositore e docente di musica jazz presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine), il maestro Roberto Brisotto (direttore della Cappella Civica di Trieste) e il maestro Fabrizio Fontanot (compositore e direttore Artistico dell'Associazione Armonie di Sedegliano). Svolgerà la funzione di coordinatore e segretario il maestro Parussini.
L'iniziativa ha trovato il sostegno del Comune di Sedegliano, dell'Arcidiocesi di Udine, dei Conservatori statali di musica di Udine e Trieste e dell'Associazione "Armonie" di Sedegliano che si occuperà di curare il concerto di premiazione e quindi l'esecuzione degli elaborati risultati vincitori in programma il 6 febbraio 2021. La scadenza per l'iscrizione al concorso è prevista per il 20 ottobre, a seguire si ritroverà la giuria e decreterà i vincitori il 22 novembre (anniversario della nascita di padre David).
Si ringraziano tutti i membri del Centro studi che a vario titolo da oltre 25 anni si impegnano con autentica passione a mantenere viva la memoria del frate e poeta di Coderno, testimoni e amici che sempre sostengono le iniziative e tra essi vogliamo ricordare l'attuale presidente p. Ermes Ronchi con l'Ordine dei Servi di Maria e l'Amministrazione Comunale di Sedegliano, il fotografo di scena del film "Gli ultimi", Elio Ciol, del quale una sontuosa retrospettiva è stata dedicata presso il Museo MAMM di Mosca ( Multimedia Art Museum) con una sala interamente dedicata agli scatti del film di Turoldo e che resterà presente per sempre in quell’istituzione Russa.
Durante la gremita S. Messa di giovedì 6 febbraio concelebrata da don Paolo Budai e don Claudio Bevilacqua, il celebrante, p. Antonio Santini, già priore provinciale dell'Ordine dei Servi di Maria, confratello e amico di p. Turoldo ha invitato a seguire le indicazioni di p. David e di tenere alta, gioiosa e qualificata la nostra preghiera perché la Parola possa sempre farsi carne per l'uomo. In questo, il pensiero di padre David, è anticipatore dei tempi per sostenere sempre con maggior forza l'amore e il rispetto per gli altri. Ecco che la bellezza diventa densa di significato e padre Turoldo, con un po' di orgoglio, era felice di aver composto quasi 1000 inni perché affermava che le persone, tornando alle loro case dopo la Santa Messa, possano sentire la tenerezza della parola di Dio che canta dentro e illumina la vita orientandola verso il bene.
La fede che ci canta dentro. Questo è stato anche per i fedeli di Coderno sostenuti dalle musiche proposte dal gruppo vocale femminile "Euterpe" dell'Associazione Armonie diretto dal maestro Fabrizio Giacomo Fabris con all'organo il maestro Parussini, che hanno eseguito nella liturgia anche il brano "Lodato sia il mio Signore" (musica dello stesso Parussini in prima esecuzione e testo tratto da "Per un cantico nuovo" di Turoldo).

EVENTI DI OGGI

Villa Manin Passariano, 18:00
Niccolò Fabi in concerto
Piazza Vittorio Veneto Talmassons, 21.15
Film: Asterix e il segreto della pozione
Barchessa di Levante di Villa Manin, Passariano di Codroipo.
Mostra di Angiolino
Parco di Villa Manin - Passariano
Caccia alla Favola
Museo delle Carrozze - San Martino di Codroipo, tutti i venerdì su prenotazione
Mostra di archeologia
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 10/07/2020 19:35