Bertiolo, Sport

Sesto oro mondiale a Maniago per Pittacolo

di CS MPUS

Michele Pittacolo ha conquistato il suo sesto oro in un campionato del mondo ai Campionati di Paraciclismo 2018, appena conclusi a Maniago.
La corsa, i sei giri del circuito tra Maniago e Montereale Valcellina, è stata animata, frizzante, sempre interessante, anche con il gran caldo, la pioggia e il vento che ha caratterizzato il fine settimana maniaghese. Pittaccolo, che il prossimo 5 settembre compirà 48 anni, ha fatto emozionare i tanti tifosi in una gara iridata condotta con estrema intelligenza tattica, corsa con una condizione psicofisica eccellente e gestita con sagacia e maestria dal Commissario Tecnico azzurro Mario Valentini, bravo a orchestrare un gruppo che ha dimostrato di essere coeso e fortissimo, tanto che l'impegno degli altri azzurri, in primis di Andrea Tarlao, è stato fondamentale per la conquista dell'oro. "Lo staff della Nazionale e il commissario tecnico Mario Valentini - ha commentato Pittaccolo - hanno svolto un lavoro super, mettendomi nelle condizioni di dover pensare solo a correre. Così è stato e la medaglia, l'importanza di un successo come questo, va per forza condivisa con il gruppo azzurro, del quale sono onorato di far parte".
Pittacolo è stato sommerso dall'affetto di Maniago, nel dopo corsa: abbracci, applausi, fotografie: una domenica 5 agosto assolutamente indimenticabile. "Sono felice e soddisfatto - commenta a mente fredda, qualche ora dopo l'impresa maniaghese, Michele Pittacolo - tutto è andato alla perfezione. Vincere un oro mondiale a quasi 48 anni, affrontando avversari molto più giovani e con grande talento e determinazione, è un risultato straordinario, che ripaga il lavoro svolto. Questa medaglia è il frutto del lavoro iniziato lo scorso settembre, assieme allo psicologo Vesnaver, a Francesco Della Mattia, a tutto lo splendido staff che mi ha seguito passo passo, giorno dopo giorno. Non stavo bene con me stesso e queste persone eccezionali mi hanno aiutato a ritrovare la convinzione giusta e la condizione perfetta per essere ancora competitivo a questi livelli. Ci tengo a ringraziare tutti gli sponsor che mi hanno permesso di arrivare fino a qui: sono stati imprescindibili, tutti, dal primo all'ultimo. E voglio dedicare un pensiero particolare a Mauro Valentini, organizzatore dell'evento con l'associazione Giubileo Disabili, un pensiero a Cinzia Gori, la prima a starmi vicino nei momenti più difficili, e, ovviamente, a mia moglie Raffaella, sempre con me".

EVENTI DI OGGI

Varmo Municipio , 18.00
Mostra Luigina Iacuzzi
Mereto di Tomba Piazza Vittoria
Cjastelîrs Tumbaris Mutaris
Villa Manin
Spirito di Vino
Basiliano Sala consiliare, 11.00
Mostra Morârs
Villa Manin Esedra di Levante
Presepi in Villa
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 10/12/2018 00:53