Codroipo

Una Codroipese potrebbe essere donna dell'anno 2020

di Redazione web

Grazie ai tanti sacrifici che hanno portato a importanti risultati ottenuti nella ricerca scientifica, Silvia Marchesan è nella lista delle donne da votare come donna dell'anno per la rivista D di Repubblica
Nata a Latisana e cresciuta a Codroipo, dove ha frequentato le scuole, Silvia è ora professore associato di chimica organica all'Università di Trieste dopo un percorso di successi internazionali. Da ragazza si è trasferita con la famiglia a Bruxelles, dove ha frequentato una scuola europea. Si è laureata a Trieste nel 2004 e ha continuato gli studi conseguendo un dottorato in chimica a Edimburgo nel 2008. Ha poi lavorato come ricercatrice a Londra, in Finlandia e in Australia.
Con i fondi per il progetto Sir (Scientific Independence of young Researchers) del Ministero per l'istruzione, l'università e la ricerca ha aperto un laboratorio all'Università di Trieste (link). Ha quindi vinto il premio Vittorio Erspamer per la ricerca sui peptidi, classe dei composti chimici le cui molecole hanno peso molecolare inferiore ai 5.000 dalton! La rivista internazionale Nature l'ha riconosciuta come sesta scienziata a livello mondiale per le scienze naturali.
Ora è stata nominata come donna dell'anno 2020 nel concorso della rivista D di Repubblica. La si può votare fino al 31 ottobre 2020 cliccando sul suo ritratto finché il cuore del like si colora, accogliendo l'appello di papà Gelindo: "Sosteniamo con il voto questi giovani emergenti per far conoscere Codroipo nel mondo". Affinchè il voto vada a buon fine, occorre votare 3 donne e inviare il voto cliccando sull'apposito bottone "manda le tue preferenze" che compare solo dopo che 3 cuoricini sono stati colorati.
Ultimo aggiornamento: 28/11/2020 13:52