Codroipo, Economia

Inaugurata nuova e moderna struttura ricettiva a Codroipo

di Stefano Maccioni

©Erolà - Ermes Pandolfo
Nell’ambito dei festeggiamenti di San Simone 2019, è stato inaugurato a Codroipo Comfort Zone, nello stabile da decadi dismesso dell’hotel Commercio in via Foro Boario.
Comfort Zone è una struttura che punta sull’efficienza e, come suggerisce il nome, sull’offerta di un relax a tutto tondo per i propri ospiti: sei camere e quattro appartamenti per affitti di medio- lungo periodo; pronta a rispondere alle esigenze di una clientela dinamica, attenta ai dettagli ed a proprio agio con le innovazioni tecnologiche.
Una cerimonia semplice ed informale per presentare un progetto ben più ampio dell’imprenditore Luciano Facchini nel capoluogo del Medio Friuli: è in quest’occasione che è stata annunciata, difatti, per i primi mesi del 2020 l’apertura di un’altra struttura ricettiva a Codroipo, nell’area del vecchio ospedale Villa Bianca: «Due strutture che contribuiranno allo sviluppo cittadino» dice il patron.
Presenti all’inaugurazione sia l’assessore regionale alle attività produttive ed al turismo Sergio Bini sia il sindaco di Codroipo Fabio Marchetti, entrambi in prima linea nel sostenere questa iniziativa, che non può che favorire lo sviluppo cittadino.
Anche lo storico ristorante-pizzeria Alì Babà, nello stesso stabile, è stato coinvolto nell’operazione di restauro: nuovi ambienti e un nuovo design modificano l’offerta di quest’attività decennale, ad oggi parte integrante del tessuto cittadino.
Comfort Zone, quasi al termine dei lavori, aprirà le porte alla fine di novembre, pronta a fornire ai turisti ed a tutte le persone che pernotteranno a Codroipo un soggiorno esclusivo, ed ovviamente, confortevole.
Ultimo aggiornamento: 03/06/2020 03:47