Economia, Sociale

Un software friulano per la gestione dei flussi migratori

di Chiara Moletta

“Gra” è un applicativo nato nell’azienda udinese Cogito all’inizio del 2016, grazie alle esigenze e agli spunti della sezione udinese della Croce Rossa Italiana. Dopo una prima fase di prototipazione ad inizio 2017 c’è stato il definitivo lancio sul mercato. In sintesi, si tratta di un programma gestionale che aiuta le cooperative nella gestione dei flussi migratori e dei servizi connessi. In particolare “Gra” permette la gestione dei migranti in strutture che si occupano di accoglienza, con la possibilità di monitorare documenti, scadenze e tutto ciò che risulta necessario a normalizzare, per quanto possibile, la posizione di queste persone. Nell’arco della fase di start up il programma ha gestito, grazie all’abile lavoro di 12 operatori, più di 3.500 ospiti in 105 strutture. In realtà però le capacità del servizio sono molto più elevate e potrebbero a lungo termine garantire una realtà di armonizzazione determinante a favore delle organizzazioni umanitarie, vista soprattutto la facilità di gestione e l’adattabilità continua del programma alle normative di riferimento. A tale proposito il sistema assolve anche tutti gli obblighi di trasmissione alle prefetture, compresi i nuovi dettami previsti dal decreto Minniti di agosto 2017.  Infine, per quanto riguarda i costi, bisogna rilevare che il software non prevede oneri di attivazione e, allo stesso tempo, anche l’eventuale canone di utilizzo viene studiato in base all’esigenza della struttura che lo utilizza.

EVENTI DI OGGI

Biblioteca Civica di Codroipo, 20.45
La leggenda dei mitraglieri incatenati
Municipio di Talmassons, 14.30
Vivacemente: Salute e farmaci
Teatro Benois De Cecco, Codroipo, 20:45
Palio
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 22/05/2018 14:23