Regione, Sociale

Friuli confermato tra le regioni più anziane

di Redazione web

L’Istat ha reso disponibili i primi risultati dei censimenti permanenti, realizzati attraverso rilevazioni continue a cadenza annuale, biennale o triennale. Con la tornata censuaria del 2010-2011 si è quindi chiusa una lunga fase della storia della statistica pubblica caratterizzata dai censimenti generali decennali.
I censimenti permanenti non coinvolgono tutti i cittadini, le imprese e le istituzioni, ma di volta in volta dei campioni rappresentativi. Tuttavia, la restituzione al Paese dei dati ottenuti è di tipo censuario, quindi riferibile all’intero campo d’osservazione. Grazie all’integrazione tra fonti amministrative e rilevazioni campionarie i nuovi censimenti garantiscono l’esaustività, l’aumento della quantità e qualità dell’offerta informativa, il contenimento del fastidio statistico sui rispondenti, la riduzione dei costi complessivi.
Secondo il censimento 2018-2019 il Friuli Venezia Giulia è al terzo posto nazionale per l'indice di vecchiaia (dato dal rapporto tra la popolazione di 65 anni e più e quella con meno di 15 anni). Con un indice di 224% il Friuli Venezia Giulia segue il Molise (226%) e la Liguria (262%), quest’ultima sempre al primo posto. La Liguria è in vetta anche per età media della popolazione, 48,7 anni; il Fvg è al secondo posto con circa 48 anni. Nel 2019 continua il calo dei residenti in regione, e nel raffronto con il 2011 la perdita è di 12 mila 769 persone, con un saldo al 31 dicembre 2019 di 1 milione 206 mila 216 residenti. A livello nazionale, nel raffronto con il 2011, si registra invece un lievissimo incremento di popolazione, che va attribuito esclusivamente alla componente straniera.
La strategia dei censimenti permanenti è estesa a tutte le aree tematiche: popolazione e abitazioni, imprese, istituzioni non profit e istituzioni pubbliche. A partire dal 2021 anche il censimento dell’agricoltura diventerà permanente.
Per saperne di più visita il sito: censimenti permanenti.
Ultimo aggiornamento: 20/01/2021 02:59