Sociale, Salute

Quarantena e mali di stagione

di Redazione web

Questa sera torna l'ora legale e si dormirà un'ora in meno. Ma c'è chi in questo periodo soffre più del solito perche limitazioni e lo stress connessi all’emergenza che stiamo vivendo hanno effetti negativi sul sonno e sull’umore.
Di norma un terzo degli italiani adulti ha sofferto di disturbi del sonno nel corso della propria vita, ma oggi la frequenza è in aumento a causa della crisi sanitaria che tutti stanno vivendo. In quarantena è fondamentale seguire alcune regole per mantenere il benessere psicofisico. Un grosso errore, che molti fanno, è quello di abusare di sonniferi, farmaci molto utili ma controindicati in molti casi. Non solo possono indurre dipendenza, ma comportano anche una serie di possibili effetti indesiderati come disturbi della memoria, minore capacità di concentrazione, capogiri e sonnolenza diurna. Il miglior consiglio è di imporsi un corretto stile di vita e un’alimentazione equilibrata. L’alimentazione ha un ruolo chiave nel garantire un buon riposo. In questi giorni di cambio di stagione gli esperti suggeriscono di arricchire la dieta con numerose porzioni di frutta e verdura al giorno per garantire il giusto apporto di vitamine, minerali e antiossidanti. La mancanza di movimento è un altro tasto dolente e occorre sforzarsi di rimanere attivi pur stando in casa. Inoltre, anche se impegnativo viste le restrizioni attive in questi giorni, è importante cercare di mantenere i propri ritmi e orari abituali. 
Ultimo aggiornamento: 01/06/2020 10:51