Codroipo, Sociale, Libri

Un'esperienza da volontario in Africa in un libro

di Renzo Calligaris

©Enrico Otto
©Enrico Otto
©Enrico Otto
©Enrico Otto
Domenica si è svolta nel capoluogo del Medio Friuli una serata speciale promossa dal Caffè Letterario Codroipese in collaborazione con l'Associazione culturale Ottagono. L'evento è stato ospitato nella sede di quest'ultima in via Marinelli, a causa delle bizze atmosferiche che hanno impedito che l'incontro si tenesse all'aperto negli impianti base.
Protagonista principale il ventottenne Michele Tranquilli, che ha voluto documentare la sua esperienza da volontario in Africa, raccolta nel suo libro intitolato “Una buona idea”. Egli ha raccontato con sciolto eloquio la sua storia “vera e avventurosa”, racchiusa nella pubblicazione. A pungolarlo e a stimolarlo ha provveduto Monica Aguzzi, coordinatrice a Codroipo di progetti di aggregazione e integrazione per giovani e adulti nonché regista per la sezione di Teatro-Ragazzi nella scuola di musica Città di Codroipo. Nel 2006 il diciassettenne liceale Michele sogna un mondo da cambiare. Ecco allora farsi strada un'idea portata avanti con testardaggine: partire alla volta dell'Africa per un'esperienza di volontariato. E quell'idea lo porta in dieci anni a far nascere un metodo di lavoro e di cooperazione straordinario. Esso si concretizza nell'allestimento in alcuni villaggi della Tanzania di due scuole materne, un ospedale e una piccola azienda. Sono opere create dalla rete solidale YouAid, un'associazione di cui Michele è stato promotore. La narrazione era intercalata dalla lettura di brevi brani dal libro letti da Giacomo Trevisan.
A questo punto spontanea sorge una domanda: dato che il metodo presentato da Michele è un modello esportabile, come potrebbe cambiare in meglio la nostra Codroipo, se le tante associazioni che vi operano, costituite da giovani, dalle buone idee, si aprissero sul territorio e facessero seriamente “rete” invece di chiudersi a riccio?
Al termine dell'incontro, la presidente Luisa Venuti ha ribadito che il prossimo appuntamento del Caffè Letterario Codroipese si effettuerà a Villa Manin nella sede del Nuovo Doge martedì 11 luglio. Sarà ospite il commissario Drago Furlan, ispettore della questura di Cividale e il suo creatore, lo scrittore Flavio Santi di Pavia ma originario di Codugnella, frazione di Colloredo di Montalbano, con la sua ultima fatica letteraria “L'Estate non perdona”.

EVENTI DI OGGI

Sede Associazioni, via Trieste 11, Bertiolo
Mostra Itinerante: Feminis in Vore
Museo Archeologico, Codroipo
Mostra Attrezzi Agricoli Antichi
Via Candotti 41, Galleria Centrale, Codroipo
Mostra Pensieri e Percorsi di Ricamo
Gallerie espositive del Museo Civico - San Martino Codroipo, 18.00
Mostra Carlo Febbo
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 00:14