Rivignano-Teor, Scuola

Un anno di scuola a Rivignano

di Gli insegnanti della Scuola Primaria di Rivignano

Anche quest’anno le attività didattiche stanno per concludersi: oltre al normale lavoro curricolare, molte sono state le iniziative portate avanti da tutte le classi, in collaborazione con il territorio, cui la nostra scuola si sente molto legata, in uno scambio di crescita e arricchimento reciproco. Presentiamo perciò una sintesi di alcuni di questi percorsi formativi volti a sviluppare le competenze sociali e di cittadinanza e a costruire una comunità educante, i cui protagonisti sono la scuola e i diversi partner territoriali. Abbiamo cominciato da subito con la realizzazione di dipinti su legno, a partire dall’analisi dei diritti del bambino. Dalla lettura della “Carta dei diritti” ogni bambino ha estrapolato una frase significativa che è stata trasformata in disegno e rielaborata nel testo. I lavori hanno poi abbellito gli alberi nella via centrale del paese nel periodo natalizio e sono stati inaugurati nel giorno del mercatino di Natale.
Le classi quarte e quinte hanno seguito alcune lezioni di scacchi, gestite dal gruppo scacchistico locale, che sono culminate in un torneo amichevole tra squadre, formate da alunni rappresentanti delle varie classi. Un modo dunque per valorizzare la collaborazione attraverso un’attività altamente stimolante, la logica e la capacità di ragionamento e di previsione.
La collaborazione con il territorio è continuata con un percorso musicale supportato dalla Banda Primavera e articolato in vari momenti. Il primo è stato caratterizzato dall’ascolto guidato delle “Quattro stagioni” di Vivaldi nella trascrizione per violino e fisarmonica. Il percorso è proseguito con due interventi in classe da parte di musicisti, che hanno presentato e dato la possibilità ai ragazzi più grandi di cimentarsi in esecuzioni di insieme suonando clarinetto e ottoni. Infine i ragazzi delle classi quinte hanno suonato, insieme agli alunni delle quinte delle altre scuole primarie dell’Istituto, alcuni brani per flauto dolce, preparati precedentemente in classe, in due lezioni aperte inserite all’interno del progetto “Musicando” accompagnati dalla Banda Primavera.
È continuata anche quest’anno la collaborazione con il Csre di Rivarotta con il progetto di onoterapia svoltosi a scuola, per le classi prima e seconda, e all’aperto, in fattoria, per le classi terze, tramite attività di orienteering con gli asinelli.
Molto altro è stato fatto nell’ambito di altri progetti caratterizzanti il plesso scolastico di Rivignano: “Viaggio nel mondo e nel tempo” con letture, visite e scambi con la biblioteca e incontri con culture diverse; “Cyberbullismo” con attività digitali; “Sani e belli” con interventi di esterni sui temi della salute e su corretti stili di vita; “Teatroterapia” per una maggiore consapevolezza emotiva; “Star bene” con incontri formativi e di condivisione tra scuola e famiglia… Alcuni aspetti di questi percorsi vengono presentati anche alle famiglie con lezioni aperte.
È stata anche ripristinata l’attività di orticoltura: l’orto è un ambiente di apprendimento per un saper fare a partire dall’esperienza diretta e un prendersi cura di un bene prezioso quale la vita delle piante.
Tutte queste attività, proposte lungo l’intero arco dell’anno scolastico, sono inserite e strettamente collegate ai percorsi curricolari nell’ottica dell’unitarietà dell’apprendimento al fine di garantire lo sviluppo armonico di ogni bambino, il vero protagonista, al centro dell’attività didattica e formativa della scuola primaria, che intende fornire gli strumenti di base per la crescita di cittadini responsabili e attivi.

EVENTI DI OGGI

Ex scuola elementare, Basagliapenta di Basiliano
Pre Toni al vîf
Sala Consiliare, Municipio di Rivignano, 18:00
In-Formare: Orientamento alla formazione
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 26/09/2017 14:43