Camino al Tagliamento, Arte e spettacoli

Doppia mostra fotografica visitabile fino al 1 luglio

di Silvia Iacuzzi

Ieri sono state inaugurate in contemporanea presso l'Azienda Ferrin di Località Casali Maione a Camino al Tagliamento la personale di Elio Ciol “Il Tagliamento” e “Le forme dell’Acqua” a cura del Circolo Fotografico Codroipese. La prima è ospitata nel salone centrale, mentre la seconda è stata allestita nella cantina Ferrin dove si producono circa 40mila bottiglie all’anno, più i bag-in-box e il vino sfuso in damigiana.
Nel presentare la mostra di Ciol, il prof. Guido Cecere ha ribadito due aspetti importanti del suo far fotografia: in primo luogo la scelta del panorama, ossia del punto ideale di osservazione, e poi la scelta delle giornate giuste con limpidezza sia per giornata che ora che dà quello che in fotografia si chiama “incisione”. Inoltre, nelle sue fotografie del “grande fiume che unisce le due parti del Friuli” rigorosamente, Ciol fa grande uso dell'infrarosso per aumentare il contrasto. Ciol fu il primo ad usare questa tecnica in Europa per dare maggiore nitidezza ai suoi paesaggi. Cecere ha ribadito come Ciol sia particolarmente appassionato di paesaggi e quando li fotografa “ci mette il cuore e grande serenità. Nelle foto non c’è frenesia, ma piuttosto quiete, silenzio. "Sono dei regali che mi trovo davanti” ha commentato Ciol”, li fisso su camera e poi li condivido con voi". Il consiglio implicito è di rallentare e goderci la natura. Messaggio pienamente condiviso da Paola Toniutti, presidente del Circolo Fotografico Codroipese, che si è unita ai ringraziamenti per la riuscita dell’iniziativa.
Le mostre saranno visitabile fino al 1° luglio, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 19.

EVENTI DI OGGI

Mereto di Tomba Sala riunioni BCC Bas. , 18.00
Mostra Luigina Iacuzzi
Passariamo - Villa Manin, 18,00
Mostra
Azienda agricola Ferrin, Camino al Tagliamento, 10:00-19:00
Mostre fotografiche
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 18/06/2019 01:49