Camino al Tagliamento, Lettere

Camino: l'Oratorio è chiuso!

di Alessandro Valoppi

©Google SV
Per oltre 10 anni, all’ingresso dell’Oratorio di Camino al Tagliamento, si è potuto leggere lo striscione “Oratorio cuore della Parrocchia”.
Ora quella scritta non c’è più, sta chiusa in una soffitta, perché l’Oratorio, ricco dei suoi 30 animatori, 130 bambini, 20 mamme volontarie, 10 giovani adulti e centinaia di migliaia di euro investiti  dalla regione nelle strutture, è chiuso!
Nessuno può sapere fino a quando, ma certo è che con il 1 settembre hanno aperto tutti gli oratori d’Italia e, se si ripete l’esperienza dello scorso anno, questo non aprirà prima di metà novembre.
A niente servono le richieste dei ragazzi, veri abitanti di questa casa, ai quali viene negato per festeggiare ferragosto, ai quali si chiedono indietro le chiavi, ai quali viene imposto di fare domanda scritta per utilizzare il pulmino con il quale si va alle veglie di preghiera.
A niente serve il “laboratorio dei talenti” redatto dalla CEI, ritenuto uno dei più importanti documenti degli ultimi decenni dove si chiede a tutti i parroci di aprire gli Oratori e valorizzarli.
A niente servono le voci dei genitori, costretti a chiedere un incontro al Sindaco per parlare di giovani e Oratorio dopo aver notato la totale indifferenza del parroco.
Da responsabile da 6 anni di questo Oratorio mi sento sconfitto perché l’entusiasmo, le competenze, le ore e ore di studio e programmazione vengono oggi sconfitti da una chiave e da una serratura.
In pochi giorni il parroco mi ha negato la possibilità di programmare le attività future rimandando di giorno in giorno sapendo del mio trasferimento in Piemonte a fine settembre sbeffeggiandomi con un bel “lei parta tranquillo!”
Mi ha chiesto esplicitamente di impedire al Sindaco di incontrare i genitori, ha delegato in segreto un’associazione esterna di programmare un doposcuola con animatori di Codroipo, comportandosi come se non esistessero i 30 animatori di Camino, e mancando di rispetto all’associazione che da un anno si occupa della gestione dell’Oratorio minacciando la stessa di chiudere i rapporti se qualcosa fosse stato scritto sui giornali. Ma niente di nuovo!
Mezz’ora di litigio ha salvato a gennaio il corso di teatro che lui voleva chiudere, ma dovevo essere io a comunicarlo ai ragazzi, non lui!
Nel mese di luglio l’associazione Lumine ha sopperito alle sue mancanze organizzando un campo scuola a Lorenzago (70 iscritti in 3 giorni) ma non abbiamo mai ricevuto nemmeno una telefonata, nemmeno un “come sta andando?”
Ma già poco prima era balzata agli occhi di tutti la sua assenza all’Oratorio estivo nel quale mai è stato presente per fare una preghiera con i bambini e alla cui festa finale non ha portato il suo saluto.
Come detto qui finisce il mio rapporto con la Parrocchia di Camino che tanto mi ha dato, ma non posso non esprimere  apertamente il disagio e lo sconforto che i parrocchiani e gli oratoriani con i loro genitori stanno vivendo da parecchio tempo. Tengo con me l’amore dei ragazzi, dei bambini e dei genitori che tanto hanno a cuore questa struttura.

EVENTI DI OGGI

Sede Associazioni, via Trieste 11, Bertiolo
Mostra Itinerante: Feminis in Vore
Museo Archeologico, Codroipo
Mostra Attrezzi Agricoli Antichi
Via Candotti 41, Galleria Centrale, Codroipo
Mostra Pensieri e Percorsi di Ricamo
Gallerie espositive del Museo Civico - San Martino Codroipo, 18.00
Mostra Carlo Febbo
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 00:14