Talmassons, Sociale

Gli Alpini e la solidarietà al tempo del Covid

di F.M.

Un anno sciagurato il 2020, che ha sconvolto le nostre vite, il lavoro, le attività produttive, la scuola… un anno che ci ha resi tutti diversi, nel corpo e nello spirito. Un anno a cui a molti di noi il famigerato COVID-19 ha strappato conoscenti ed affetti.
Ma un anno in cui, come sempre, gli Alpini hanno trovato il modo e il tempo per donarsi alla solidarietà e all’aiuto dei bisognosi e deboli.
E a questo non si sono sottratti neanche i “ragazzi” del Gruppo di Talmassons che rispettando tutte le limitazioni imposte, hanno fatto il possibile per rendere più “normale” possibile la vita della loro comunità. Ed è così che in più riprese si sono prestati, durante il look-down, non solo alla distribuzione in più fasi delle mascherine messe a disposizione dal Comune e dalla Protezione Civile, ma anche alla consegna a domicilio della spesa e di altri generi di prima necessità alle persone anziane o comunque impossibilitate a muoversi da casa a causa della pandemia in atto. Un'altra giornata importante per tutto il Gruppo è rappresentata dall’ormai tradizionale raccolta fondi a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla che anche quest’anno ha schierato nel gazebo in piazza alcuni dei soci che hanno raccolto la generosità dei propri concittadini che pur in tempi così grami ha superato ogni più rosea aspettativa. 
Ultimo aggiornamento: 20/01/2021 02:59