Codroipo, Arte e spettacoli

Tanti eventi nel parco a Villa Manin

di Chiara Moletta

Nel Parco di Villa Manin di Passariano il teatro di figura trova uno dei suoi momenti più suggestivi, a dimostrazione che i vialetti, le siepi ed i sentieri possono diventare palcoscenico e quindi sfondo teatrale ideale per le molteplici declinazioni del teatro d’animazione, accogliendo burattini, marionette, attori, pupazzi, cantastorie e oggetti che si trasformano nei mille personaggi raccontati davanti al pubblico. “Figure nel Parco”, l’iniziativa cominciata nel lontano 1998, dopo una pausa di alcune stagioni è tornata nel 2014 a Villa Manin, per la gioia di un pubblico che ama conciliare il passeggio rinfrescante nel parco della Villa con le performance proposte da protagonisti del Teatro di Figura nazionale.
Anche quest'anno ritornano dunque nel parco gli appuntamenti "Figure nel parco", a cura della CTA di Gorizia, tutti a ingresso gratuito, un autentico divertimento tra intelligenza, fantasia e creatività, per grandi e bambini.
Si inizia giovedì 12 luglio con "I segreti del bosco" di Tieffeu (Perugia). Si prosegue venerdì 20 (ore 17) e sabato 21 luglio (ore 10.30 e 17) con l'evento “Caccia alla Favola” per i ragazzi, divertente e atteso appuntamento che si ripeterà con gli stessi orari anche venerdì 27 e sabato 28 luglio. Domenica 22 luglio sarà il turno di "Pulcinella e il Castello misterioso"(Castellamare Di Stabia – Napoli), giovedì 26 luglio “Salamelecchi ovvero i Vestiti nuovi dell'imperatore” (Gorizia) mentre l'ultimo spettacolo sarà “La mirabolante istoria di Fagiolino” (Ravenna). 
Tutti gli spettacoli di "Figure nel parco" (I segreti del bosco, Pulcinella e il Castello misterioso, Salamelecchi, Il grande trionfo di Fagiolino) inizieranno alle ore 18 e sarano a ingresso gratuito!
Altri spettacoli previsti sempre nel Parco di Villa Manin includono domenica 15 luglio, dalle 11:30, con gli Elephant Claps. Alle 21:00 invece è previsto un appuntamento con il cinema e il film "Visage, Villages", documentario francese che mette a confronto un’icona della Nouvelle Vogue novantenne ed un giovane artista parigino che si definisce “photograffeur”, ovvero fotografittaro.
Inoltre domenica 22 e domenica 29 luglio alle 21:00 cinema all'aperto con i film cartoni Coco e Ferdinand per la felicità di grandi e piccini.
Ultimo aggiornamento: 18/07/2018 13:19