Varmo, Scuola, Arte e spettacoli, Ricordi

In ricordo del basso Alfredo Mariotti

di Raffaella Beano

In occasione del decimo anniversario della morte del basso lirico Alfredo Mariotti (Romans di Varmo,1932 - Latisana 2009) che si ricorderà a Varmo il 1 dicembre p. v. alle ore 15:00 nella Chiesa Plebanale, con un concerto a lui dedicato "Il piacere del canto" in cui sarà ricordato anche il M' Ottavio Paroni (Bertiolo 1919-Udine 2000 ) che lo scoprì e gli fu vicino nella sua carriera.
Ad esibirsi il giovane basso sacilese Abramo Rosalen voce emergente straordinaria nel panorama lirico italiano e il Coro del Teatro Lirico di Padova , diretti dal M° Nicola Pascoli che fu allievo di Paroni e oggi lavora in tutta Europa. Ospiti d'onore il tenore Beniamino Prior
artista pordenonese che ha calcato i teatri di tutto il mondo e che in più occasioni è stato collega di Mariotti e suo amico e il Direttore d'Orchestra Alfredo Barchi.
Il progetto nasce in collaborazione tra l'Amministrazione Comunale di Varmo, le famiglie Mariotti, Paroni e Della Siega e i numerosi enti coinvolti tra cui la Pro Loco di Romans di Varmo.
Anche i giovani del Comune sono coinvolti in prima persona per l'omaggio all'artista. In particolare con la professoressa e musicista Elisabetta Faggian, coordinatrice del laboratorio multidisciplinare "Un ragazzo di Romans: il grande Alfredo Mariotti", i ragazzi delle classi seconde e terze della Scuola secondaria di primo grado "Italo Svevo" di Varmo lavoreranno per preparare uno spettacolo dedicato a Mariotti nel giorno della sua nascita, il 19 dicembre. Ad aprire il corso la biografa scelta da Alfredo Mariotti, Raffaella Beano per l'introduzione alla carriera dell'artista che si è sviluppata tra i grandi e che per le sue qualità vocali e attoriali con cui ha lasciato un segno apprezzatissimo nei colleghi, nei direttori d'orchestra, nei musicisti e nei registi.
Pavarotti lo definiva "Bravo... Bravissimo!"; Zeffirelli: "bravo e finissimo artista che sa come pochi altri coniugare il canto alla scena, uomo adorabile, traboccante di amori e di umori, con la mia sincera ammirazione"; Riccardo Muti: "splendido sacrestano nella Tosca alla Scala" solo per citarne alcuni.
Questo è emerso anche dal bel filmato che la Beano con Federico Bernardis, direttore de "Gli amici del loggione Alfredo Mariotti" di Rivignano-Teor, e la preziosa collaborazione di Luigi Mariotti (pronipote del basso) hanno proiettato in classe. Le lezioni proseguono con il soprano Francesca Scaini che conduce i ragazzi a sperimentare in pratica il mondo della lirica. Essi potranno così conoscere le qualità del canto, la potenza della voce e del fraseggio. Per avvicinare l'opera sarà anche proposta la voce del tenore, grazie alla partecipazione straordinaria del celebre Beniamino Prior. I ragazzi avranno modo inoltre di accostarsi all'Operetta dalla viva voce del Soprano Sonia Dorigo che, grande interprete di "Vedova allegra" fu allieva prediletta di Mariotti. Un percorso che permetterà agli studenti di Varmo di sperimentare questo "mondo di bellezza" dove si coniuga arte teatrale, vivacità della voce, gusto della recitazione, grazie alle straordinarie opere liriche dei compositori italiani Puccini e Donizetti di cui "Tosca", "L'Elisir d'amore" e "Don Pasquale" sono state tra i "cavalli di battaglia" del basso Alfredo Mariotti.

EVENTI DI OGGI

Mereto di Tomba Sala Consiliare, vedi locandina
Mostra Itinerante
Pagina Facebook del Caffè Letterario Codroipese, 18:00
Pasqua senza pace, ma l'aria è un canto
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 09/04/2020 17:13