Varmo, Regione, Scuola

Dubbi sulla ripartenza delle scuole e dei servizi scolastici

di Redazione web

Mentre a livello nazionale e regionale non si trovano gli accordi per finalizzare le direttive per la scuola, a livello locale la popolazione comincia a spazientirsi e vorrebbe capire cosa succederà il 16 settembre quando in Friuli dovrebbero ripartire le lezioni. Di ieri le critiche alle attuali linee guida per il trasporto scolastico che, di fatto, dimezzerebbero la capienza di bus e corriere rendendo impossibile il trasporto degli studenti. Inoltre, ancora irrisolto il dilemma delle elezioni che si terranno il 20 e 21 settembre e che normalmente coinvolgerebbero molti plessi con la presumibile conseguenza di interrompere le lezioni da sabato 19 a martedì 22 settembre conteggiando anche le inevitabili sanificazioni.
In questo senso, come nell'articolo sotto, i consiglieri comunali si fanno interpreti del disagio della popolazione e chiedono chiarimenti ai Sindaci che però attendono disposizioni a livello nazionale e regionale.

Varmo, urgente interrogazione al Sindaco sulla situazione delle strutture scolastiche comunali
I consiglieri comunali del gruppo di minoranza “Varmo Comunità” Pittoni Federico, Serena Pilosio e Paola Tubaro, hanno presentato un’urgente interrogazione al sindaco di Varmo Sergio Michelin sulla situazione delle strutture scolastiche comunali. Queste le premesse: “anche nell’ ambito scolastico gli effetti del COVID 19 si sono manifestati incidendo profondamente nell’ organizzazione degli spazi e delle metodologie didattiche e rivelato come a Varmo sia presente l’ intero ciclo di studi dall’ asilo nido fino alle medie, ponendo dunque problematiche diversificate e complesse, in considerazione del fatto che le elezioni comunali e referendarie si terranno il 20 21 settembre e quindi ad una settimana di distanza dall’ apertura delle scuole stesse” i consiglieri di “Varmo Comunità” chiedono al primo cittadino: “ se gli spazi delle aule scolastiche a disposizione della scuola, bastino per garantire la ripresa in sicurezza delle lezioni dal punto di vista del distanziamento; se gli ambienti pubblici a disposizione dell’ asilo nido (peraltro in previsione di ristrutturazione) siano adeguati a permettere la ripresa del servizio e in quali tempi tale servizio potrà riprendere, se il servizio di trasporto scolastico sia adeguato al rispetto delle norme di distanziamento o se debba essere integrato con un maggior numero di scuolabus. Infine, se si è pensato ad uno spazio alternativo dove installare i tre seggi per le votazioni del 20 settembre (ad esempio presso la palestra comunale), allo scopo di evitare una sospensione delle lezioni a una settimana dall’ inizio dell’anno scolastico”.
I consiglieri comunali attendono ora un riscontro scritto a quanto richiesto.
G.V.

EVENTI DI OGGI

Museo delle Carrozze - San Martino di Codroipo, tutti i venerdì su prenotazione
Mostra di archeologia
Atrio Municipio,Sedegliano
Mostra Espressioni di donna
Codroipo Museo delle Carrozze, San Marino, Dalle 9.00 alle 18.00
Mostra
Villa Manin, Dalle 10.30 alle 18.30
Visite
SEGNALA EVENTO
GALLERY
INFO UTILI
RIVISTA STAMPATA
Ultimo aggiornamento: 28/10/2020 15:43