Camino al Tagliamento, Sociale

Nel 2023 stanziati 32mila euro per le associazioni

di Amministrazione comunale di Camino al Tagliamento

©Socol
Nel 2023 il Comune ha stanziato fondi per circa 32.000 euro a favore delle Associazioni attive sul territorio, allo scopo di sostenere progetti a beneficio della comunità̀. 
Nello specifico, per il potenziamento dell’offerta formativa della Scuola Primaria, l’Associazione Educazione Musica e Disabilità ha ricevuto circa 1.000 euro per il corso di Musica ed altrettanti per i progetti volti alla promozione di un sano approccio all’alimentazione, mentre Atletica 2000 di Codroipo 800 euro per il corso di motoria. Per quanto riguarda le associazioni culturali, sono stati destinati 1.000 euro alla Corale Caminese, 800 al coro Notis tra li calis e 500 all’associazione Boboros Odv, mentre la Compagnia Filodrammatica Sot la Nape, in virtù della convenzione per l’allestimento delle Rassegne teatrali, nel 2023 ha beneficiato di 1.000 euro oltre che dell’utilizzo del Teatro Comunale. Per il sostegno di progetti socio-assistenziali, l’Oratorio San Francesco ha ottenuto 3.000 euro per l’organizzazione dell’oratorio estivo ed ulteriori 1.000 euro per le attività annuali. Sono poi stati attribuiti oltre 1.000 euro all’associazione Chej dala Moto per progetti realizzati sul territorio, circa 500 euro alla sezione AFDS di Camino e altrettanti alla Pro Loco “Il Vâr” per l’acquisto dei panettoni che, nel periodo delle festività natalizie, sono stati consegnati agli anziani residenti assieme ai volontari dei donatori e delle associazioni Notis tra li calis e Tipicamente di Glaunicco.
Nell’ambito sportivo l’Amministrazione ha assegnato all’A.S.D. Camino un contributo di euro 7.500,00 per l’attività annuale e ha rinnovato per un ulteriore triennio la convenzione per la gestione del campo sportivo comunale, con un impegno finanziario in favore dell’associazione sportiva pari a euro 7.800,00 annui.
Il Comune ha poi finanziato, per circa 4.500 euro, i corsi per ottenere l’attestato di addetto antincendio – rischio alto, che in ventisette, tra volontari civici e membri di associazioni caminesi, hanno frequentato con profitto all’inizio dello scorso anno.
Ai contributi stanziati in favore dell’associazionismo e del volontariato, si aggiungono ulteriori 25.000 euro ricevuti dalla Scuola dell’Infanzia nel 2023, come disposto dall’apposita convenzione, che prevede altresì un aumento dello stanziamento annuale a 28.500 euro per le prossime due annualità: l’importo aggiuntivo consentirà alla Scuola dell’infanzia di mantenere invariata la retta di frequenza per le famiglie.
Numeri nel complesso rilevanti che, insieme alle scelte operate e confermate di anno in anno, certificano come per l’Amministrazione Locatelli il supporto al volontariato civico e associativo rivesta carattere prioritario, in considerazione del fondamentale ruolo aggregativo che esso riveste nella comunità caminese.
Ultimo aggiornamento: 29/02/2024 03:42