Sedegliano, Sociale, Arte e spettacoli

Non c’è Natale senza Amore: musica, spettacolo e solidarietà

di Amministrazione comunale di Sedegliano

Sono trascorsi 9 mesi da quando, in occasione del 31° anniversario dalla morte del nostro più illustre concittadino Padre Maria Turoldo l’ Amministrazione comunale di Sedegliano ha organizzare a Coderno di Sedegliano un concerto di beneficenza in favore dell’O.N.A.O.M.A.C. (l’Opera Nazionale di Assistenza agli Orfani dell’Arma dei Carabinieri) e del C.A.M.P.P. di Rivignano (il Consorzio per l’Assistenza Medico Psicopedagocica Socio Riabilitativo ed Educativo).
Le musiche coinvolgenti interpretate con passione e maestria dalla Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”, diretta dal Maestro Maresciallo Capo Andrea Bagnolo e lo straordinario colpo d'occhio del pubblico - oltre 400 persone - che gremiva la piazza di Coderno, hanno reso l’evento indimenticabile e di questo desidero ringraziare calorosamente, oltre all’Arma dei Carabinieri tutti i sostenitori che a qualsiasi titolo hanno voluto contribuire.
Il Sindaco Dino Giacomuzzi rende note che con parte dei fondi raccolti e donati è stato finanziato il l’Opalus Ballet Project, nato e cresciuto presso il Centro socio-riabilitativi di Rivarotta di Teor grazie alla professionalità, passione e amore degli educatori.
Le ragazze e i ragazzi con disabilità impegnati in questo ambizioso progetto hanno lavorato duramente e la loro costanza ed il loro impegno sono stati ripagati dalle diverse richieste per esibirsi in pubblico -anche fuori regione -, dimostrando come la danza è da sempre un linguaggio universale ed accessibile a tutti. Il gesto artistico non va visto come un qualcosa di esteticamente bello, ma un modo di percepire il mondo e di porsi in modo autentico nei confronti di chi guarda.
Ringraziamo afferma il Sindaco quanti hanno sostenuto e creduto in questo ambizioso progetto del C.A.M.P.P. di Rivignano, e quanti anche in questa occasione si sono impegnati per organizzare il concerto di Natale che si terra Sabato 16 dicembre alle ore 20.30, con l’obiettivo principale di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di inclusione e accessibilità per le persone con disabilità in tutti gli aspetti della vita sociale, economica, culturale e politica.
Grazie al Maestro Marco Maiero, Direttore del coro Vôs de mont, ed a tutti i componenti del Coro, che con entusiasmo hanno da subito aderito all’ iniziativa proposta dall’ Amministrazione comunale di Sedegliano per l’alto valore solidale e si è messo subito a disposizione per accompagnare, con alcuni brani, i passi dei ballerini. “Non potevamo sperare di meglio” come Sindaco sono onorato di poter accogliere nel teatro della nostra cittadina la massima espressione canora friulana. Un “coro d’autore” che si è esibito anche oltre i confini regionali e nazionali e che ad ogni concerto riceve consensi unanimi di pubblico e critica.
Invitiamo tutti a partecipare numerosi alla serata di beneficenza per costruire assieme una società più inclusiva che sostenga azioni concrete volte a migliorare la vita delle persone con disabilità.
Ultimo aggiornamento: 29/02/2024 03:42